Accesso utente

igor's blog

Meno certificati? L'aveva già detto Nicolais nel 2007

Meno certificati per la semplificazione di procedimenti amministrativi e ridurre gli adempimenti a carico dei privati.
In futuro, non saranno valide e utilizzabili le certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione nei rapporti con organi della pubblica amministrazione stessa.
Si prevede che le certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione in ordine a stati, qualità personali e fatti saranno valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati.

Accordo di integrazione in vigore a partire dal 10 marzo 2012

Dopo una lunga rincorsa, proprio in "zona cesarini" e’ stato pubblicato nella GU dell’11 novembre 2011 il D.P.R. 14 aprile 2011, n. 179, il “Regolamento concernente la disciplina dell'accordo di integrazione tra lo straniero e lo Stato” che si applicherà ai cittadini stranieri che giungeranno in Italia dopo il 10 marzo 2012.

Se nasci in Italia, sei italiano (ultimo aggiornamento 22/11/2011)

"Il PD alla Camera e al Senato ha presentato disegni di legge sul tema della cittadinanza agli immigrati nati in Italia", ha ribadito 

La protesta dei wikipediani

Negli ultimi 10 anni, Wikipedia è entrata a far parte delle abitudini di milioni di utenti della Rete in cerca di un sapere neutrale, gratuito e soprattutto libero.
Una nuova e immensa enciclopedia multilingue e gratuita.

I politici italiani non devono usare slogan razzisti

La Commissione europea raccomanda ai Governi degli Stati membri di assumere, nell'ambito di un piano nazionale, un approccio multidisciplinare globale alle questioni concernenti i Rom, coinvolgendo i loro rappresentanti nella concezione, elaborazione, attuazione e valutazione delle politiche che li riguardano.


 L'Italia di domani 

 le proposte del partito democratico 

L'indice delle pagine sul sito PD  -  Visualizza online la brochure

"L'Italia di domani" era anche il tema della Festa Democratica nazionale tenuta a Pesaro. Puoi rivedere l'intervento conclusivo di Bersani su Youdem.tv o leggere il testo integrale sul sito nazionale.

Condividi contenuti