Accesso utente

Stato di avanzamento ai primi di novembre 2011

Come è facile immaginare, le oltre 600 risposte positive ricevute al lancio dell'iniziativa il 5 settembre sono state un'onda capace di stendere un elefante. Interrogativi in cerca di risposta, attese sovradimensionate, consensi venati da dosi di dubbio sulla possibilità di farcela, e - più materialmente - persone che interagiscono nelle 24 ore ed altre che con la mail hanno una frequentazione settimanale, alcune abituate al lavoro di gruppo e altre no.  Quindi una grande impegno di ascolto e una grande difficoltà a tenere insieme tutte le speranze suscitate, a costruire una prima forma organizzativa.
Ma l'organizzazione si costruisce facendo. E così, ad inizio ottobre, abbiamo preso in mano il documento progettuale iniziale e abbiamo selezionato alcuni di quegli spunti, alcuni dei prodotti in esso immaginati, con l'intento di arrivare a primi sia pur limitati risultati proponibili sul web pubblico, esemplificativi degli intenti dichiarati. Questo articoletto veloce è finalizzato a fare il punto.
ARGOMENTARIO
Gli argomentari sono materiali pensati come supporto per il militante e il simpatizzante nei propri confronti diretti con altre persone nei luoghi di vita e di lavoro. Tipicamente corrisponderanno a tre esigenze: 1) valorizzazione delle proposte e iniziative del PD; 2) risposta alle critiche rivolte al partito; 3) replica alle retoriche degli avversari politici. Gli argomentari non hanno nulla di “propagandistico”, escludono la forzatura delle dichiarazioni dell’avversario; sono invece integralmente documentabili e documentati nei fatti posti a base dell’argomentare. Il gruppo sta già lavorando su una prima griglia.
AGENDA POLITICA
E' una sorta di calendario che comprende eventi noti in anticipo, significativi rispetto allo svolgimento della attività politica, sia quelli fissi e ricorrenti quali le relazioni annuali dei vari organi, apertura dell’anno giudiziario, ecc., sia quelli variabili quali la calendarizzazione in aula di una proposta di legge rilevante, il preannuncio di una sentenza della Corte, data e ordine del giorno di una Direzione PD, ecc. Il prodotto ipotizzato non è certo uno scoop. Qualcosa di questo genere è usuale in una qualsiasi segreteria politica o anche sul tavolo del caporedattore di un giornale. Tuttavia in rete non abbiamo trovato un prodotto di questo tipo. Vogliamo costruirlo partendo dalle fonti disponibili, agenzie, lettura attenta di quotidiani, altri flussi che possono essere nella disponibilità di qualcuno di noi. Siamo ancora alla ricerca di persone che possano garantire un impegno continuativo di alimentazione.
SELEZIONE DA QUOTIDIANI
Non è una "rassegna stampa"; il valore sta nella forte selezione (due-tre pezzi al giorno). Quindi il senso sta nel punto di vista condiviso con il quale la selezione viene fatta. In partenza assumiamo come criteri i seguenti: 1) articolo che va oltre il quotidiano, di valore e interesse durevole; 2) articolo con una particolare importanza, per la serie "questo non puoi perderlo". In futuro potranno essere valutati differenti criteri di selezione. Il servizio ha una suo interesse in quanto tale ma, nel nostro lavoro, è anche un servizio per la costruzione di altri servizi (newsletter giornaliera). E' in corso la prima settimana di test, da usare soprattutto per allineare i criteri di selezione tra chi ci lavora.

OSSERVATORIO PD
Il gruppo segue le fonti pd individuate, quali ad esempio i siti nazionali, quelli dei gruppi parlamentari, i feed locali. Da questo monitoraggio trae gli elementi per la realizzazione di più prodotti, esterni ed interni, finali ovvero finalizzati alla costruzione di altri servizi. Il gruppo è in via di costituzione.

Piccole esperienze di lavoro cooperativo crescono... . Consolidare e sviluppare. Man mano, tutto quel che era nel documento progettuale iniziale verrà sul tavolo di lavoro. Prossime tappe l'inizio del ragionamento sugli strumenti di interazione partecipativa, la sezione "Temi e politiche" (da sviluppare in riferimento ai Forum nazionali), la sezione Circoli (nella quale sviluppare flussi orizzontali e cooperazione su strumenti e soluzioni utilmente condivisibili).
Sono stati anche avviati gruppi su funzioni interne e di supporto: Aiuto-accoglienza, Archivio documentale, Gruppo per le ricerche in rete, WebTeam, Sviluppo software, Grafica, Audio-video, Promozione.
Non conoscersi, per un lavoro di questo tipo, è piombo nelle ali. Abbiamo colto la manifestazione del 5 come occasione per trovarci in piazza e "guardarci all'altezza degli occhi". Ma stiamo anche testando alcuni strumenti per "guardarci all'altezza di webcam". 
Buon lavoro a noi tutti.
 
 
 
 

 

 

 
 


 L'Italia di domani 

 le proposte del partito democratico 

L'indice delle pagine sul sito PD  -  Visualizza online la brochure

"L'Italia di domani" era anche il tema della Festa Democratica nazionale tenuta a Pesaro. Puoi rivedere l'intervento conclusivo di Bersani su Youdem.tv o leggere il testo integrale sul sito nazionale.